Hai le idee chiare su dove andare?

Post un po’ più strategico e legato alla vision visto che siamo in un momento dell’anno in cui sono ripartiti i lavori ed è giusto avere le idee chiare sul cosa fare, in che modo e da dove partire. Una delle caratteristiche negative che riscontro più spesso nelle aziende in cui entro, soprattutto se parliamo di piccole medie imprese con un fatturato inferiore a 5 milioni di euro, è quello per il quale c’è una mancanza di visione e conseguentemente una mancanza di strategia da parte degli imprenditori che la

Perché devi pensare di vendere all’estero

export italia ippogrifogroup

Continuo ad esprimere alcuni concetti sulle vendite all’estero, visto che siamo in periodo “caldo” con l’ausilio dei contributi del MISE per l’export. Il principale messaggio che desidero enunciare è quello per il quale le imprese italiane, quelle produttrici, dovrebbero avere nel loro DNA una vocazione all’export. Naturalmente per potersi permettere un atteggiamento di questo tipo, una visione internazionale, le imprese in questione devono caratterizzarsi da un posizionamento differenziante forte, al fine di essere scelte da clienti di un altro paese e vincere, a quel punto, una concorrenza internazionale. Sgomberiamo il

Ecco perché se vuoi vendere all’estero devi avere un marketing ancora più forte

marketing estero export ippogrifo

Oggi parliamo un po’ di vendite all’estero visto che siamo in periodo di voucher e di contributi governativi. La premessa è che le vendite all’estero fatte da imprese italiane riguardano poche realtà del nostro tessuto imprenditoriale. Sono infatti circa il 5% del totale delle aziende italiane quelle che hanno la capacità di trovare clienti all’estero e vendere in mercati che non siano solo quello domestico e quindi quello italiano. C’è inoltre da osservare che solo una piccola parte di quel 5%, circa poco meno della metà, sviluppa fatturati consistenti superiori

Perché il marketing nulla può senza un tuo grande impegno diretto

marketing e azienda strategia marketing e vendite b2b

Siamo in prossimità della fine dell’anno ed ecco quindi che sono più frequenti le giornate e i momenti di analisi e riflessione. Oggi ne voglio fare una che va nella direzione di esplicitare quanto sia importante l’impegno diretto dell’impresa che decide di fare marketing al fine di ottenere i risultati sperati. La considerazione trova la sua massima efficacia soprattutto nei contesti nei quali ci sia un’agenzia di mezzo, oppure un team di consulenti esterni, pagati dal Cliente per erogare dei servizi all’impresa stessa.

Perché vendere servizi è ancora più facile che vendere prodotti

Mi capita spesso di entrare in aziende che sono convinte che vendere un servizio sia difficile. Più difficile rispetto a vendere prodotti. “Sai i servizi sono intangibili, il cliente ha poca capacità di toccare con mano ciò che gli vendiamo”. Questa la frase che ho sentito più volte incontrando aziende in settori anche diversi tra loro. Banche, assicurazioni, servizi legali, servizi alla persona, pulizie industriali. In tutti questi casi manca al cliente “il ferro”, manca il prodotto tangibile, poiché non riceve qualcosa di fisico ma sostanzialmente acquista un’esperienza, un risultato.

Pin It on Pinterest

Vuoi ricevere informazioni GRATUITE su marketing e vendite B2B?

Inserisci i tuoi dati solo se vuoi migliorare i tuoi risultati attuali di vendita.