Il marketing di un’impresa non va mai in ferie

Share

Veniamo subito al dunque.

Tu puoi anche andare in ferie, qualche settimana di meritato riposo non si nega a nessuno, l’importante però è che il tuo marketing continui a lavorare per te.

Il marketing di un’impresa, infatti, non chiude mai, non sa cosa siano le ferie, non conosce la fatica.

E quindi la riflessione di oggi è questa:

mentre tu sarai nel pieno del relax, da qualche parte nel mondo, il marketing della tua impresa continuerà a fare il suo sporco dovere?

 

Immagina di avere una macchina sempre in moto, un processo costantemente al lavoro, indomito. Questo deve essere il tuo marketing, se non lo è già.

Il marketing è un insieme di processi che vedono coinvolti le persone ma anche i sistemi, le automazioni, le potenzialità offerte dal web.

C’è una parte di marketing che può lavorare di notte, la domenica, ad agosto e in qualsiasi momento in cui l’uomo non c’è.

Una landing page, una sales letter, dei video, un report, dei file audio sono strumenti di marketing. Vanno a dormire?

NO.

Vanno in ferie?

NO.

Si lamentano perché sono stanchi?

NO.

E allora perché mai non dovresti sfruttare questa opportunità?

Il problema è che gran parte delle PMI italiane non sa nemmeno cosa sia tutto ciò.

Stiamo già ricevendo moltissime email di avvisi di chiusura per ferie.

La solita storia.

Chiuso tutto, agosto non esiste, la macchina si ferma.

Di marketing, azioni commerciali, campagne di promozione della propria impresa, se ne riparla da metà settembre.

Questo va benissimo. Per la concorrenza.

Se anche al tua impresa opera così hai un grande problema. E stai lasciando che i clienti vadano dagli altri. Perché ci sono aziende sul pezzo che ad agosto, sono presenti, lavorano, danno informazioni, rispondono al telefono e alle email, danno feedback agli stimoli del mercato.

Oggi ti voglio parlare di tutto quello che può fare il marketing per te, senza l’ausilio di risorse umane, anche mentre te ne stai comodo in vacanza.

Senza fare riferimento a situazioni troppo complicate, come chat bot o funnel di marketing automation che utilizzano software complessi, torno a evidenziarti alcuni strumenti, semplici, come quelli elencati in precedenza.

Una campagna su Google, Facebook o Linkedin non deve per forza essere messa in pausa, anzi.

Ora devi pensare per un attimo ai tuoi clienti. Pensa al mercato.

Se poi operi a livello internazionale puoi capire ancora meglio che cosa intendo.

Vanno tutti in vacanza?

Fanno tutti come te?

Staccano del tutto?

Il mondo si ferma?

NO!

Ad agosto si può lavorare alla grande, generare lead, coltivare opportunità commerciali, gettare le basi per situazioni da gestire anche al rientro delle ferie.

L’importante è che la tua impresa possa rispondere correttamente gli stimoli del mercato.

Avere un’azienda organizzata in questo modo, al giorno d’oggi,  è semplicemente un obbligo, un must e non il contrario.

Non perderti i prossimi articoli, iscriviti al blog!

Naturalmente il marketing è fatto di strumenti ma essendo un processo propedeutico all’attività commerciale e ancor di più in contesti business-to-business, dobbiamo essere consapevoli che ci sono delle fasi che competono all’uomo, non sono delegabili a strumenti e sono di importanza fondamentale per la riuscita del processo di vendita.

E allora come gestire tutto ciò durante il periodo delle ferie estive?

Premettiamo un concetto estremamente semplice.

Nel B2B le vendite sono caratterizzate molto spesso da cicli di vendita piuttosto lunghi, con scelte fatte da più persone che nell’arco di un periodo di tempo completano le valutazioni opportune per valutare se acquistare o meno un prodotto o un servizio.

La situazione ideale è che nel mese di agosto ci sia all’interno della tua impresa almeno una persona che possa rispondere attivamente, de visu, interagendo con i clienti fisicamente, se necessario, al fine di avere una copertura completa di tutte le fasi che contraddistinguono il processo marketing e vendite.

Questa persona serve per gestire le situazioni commerciali più calde, quelle che non possono essere spostate a settembre perché altrimenti il rischio sarebbe quello di perdere l’opportunità.

Per il resto, come ti scrivevo in precedenza, tutte le attività di lead generation e di nurturing sui clienti potenziali sono faccenda di strumenti di marketing che non coinvolgono le persone. Conseguentemente sono attive sempre, agosto incluso.

Avere delle campagne attive anche nel mese di agosto, che hanno la funzione di generare lead e coltivare clienti potenziali, non è faccenda che implica l’utilizzo di risorse umane.

Avere dei software che mandano dei materiali dedicati ai clienti potenziali, che ne hanno fatto richiesta affinché possano saperne di più sul prodotto o servizio che offri e sui problemi che esso risolve, non è faccenda che necessita di risorse umane.

Verificare se quei clienti hanno ricevuto e consultato i materiali di marketing non è faccenda che necessità di risorse umane.

Insomma ci sono molte attività peculiari della parte superiore del funnel marketing e vendite che sono assolutamente delegabili a strumenti e software.

Questo è quel pezzo di marketing che non si deve fermare mai.

Naturalmente se riceverò a ferragosto il contatto di un cliente potenziale che saprò aver ricevuto e consultato i miei materiali di marketing e che mi esplicita una volontà chiara di passare allo step successivo… dovrò avere un’azienda pronta a dare un feedback “umano” a questo tipo di interlocutore nel minor tempo possibile (che non è il 27 agosto, al rientro delle ferie).

Desidero essere contattato e fare il check up GRATUITO della mia impresa.

Il messaggio che voglio dare è quello di non fermare MAI la macchina funzionale a generare lead e funzionale a distribuire contenuti informativi verso il mercato, ovvero tutti quei materiali che fanno capire bene i problemi che la tua impresa risolve e l’originalità delle metodiche con cui lo fa.

Tutte queste azioni, che sono di lead generation e nurturing, sono sempre attive nell’impresa e lavorano 365 giorni l’anno H24.

Nelle PMI italiane spesso il problema non è la messa in stand-by di queste attività quanto la mancanza totale delle stesse. Il problema non è tanto nel mese di agosto ma costantemente durante tutto l’anno solare, da gennaio a dicembre.

In che situazione ti ritrovi in questo momento?

Il tuo marketing genera costantemente opportunità di business ma nel mese di agosto hai deciso di fermarle?

Oppure non hai un marketing che genera opportunità commerciali nemmeno durante il resto dell’anno?

Fai invece parte di un’azienda virtuosa che si comporta in modalità “sempre aperti” come ho descritto in questo post?

Spero per te e per la tua impresa che l’ultima casistica sia quella che ti appartiene.

Nel caso così non fosse inizia a contattarci immediatamente per vedere quali sono i tempi di risposta della nostra struttura.

Perché, naturalmente, ciò che facciamo per gli altri e ciò che costantemente facciamo per noi stessi.

La nostra impresa risponde agli stimoli di mercato costantemente, Natale, Pasqua e Ferragosto inclusi.

Il marketing di un’impresa deve essere come il servizio del 118.

 

Esiste un momento dell’anno in cui il Pronto Soccorso chiude per ferie?

La risposta la conosci bene ed è la stessa che dovresti dare per le attività di marketing della tua impresa.

Se vuoi passare allo step successivo e impostare una struttura che ti permetta di arrivare a questo punto, devi fare una sola cosa, estremamente semplice e veloce: RIEMPI IL FORM che trovi qui e chiedi una consulenza gratuita funzionale a fare l’analisi del marketing della tua impresa.

Ti aspetto. Trasformeremo la tua impresa nel 118☺!

P.S. Se preferisci chiama l’800-123784.

Fondatore dell’Agenzia, è da ormai vent’anni nel settore del marketing e della comunicazione.
Energia, creatività e leadership. Per Andrea non esiste la parola impossibile e ogni sfida è solo un nuovo traguardo da conseguire.

Share

Lascia un commento

Pin It on Pinterest

Share This

Vuoi ricevere informazioni GRATUITE su marketing e vendite B2B?

Inserisci i tuoi dati solo se vuoi migliorare i tuoi risultati attuali di vendita.