L’importanza di creare una propria tribù

tribu nel marketing ippogrifogroup
Share

Oggi si parla molto di follower, ma il termine che forse più calza a pennello per far passare il messaggio è quello di tribù.

Concetto non nuovo nel marketing, quello che ogni Brand dovrebbe cercare di fare è proprio il creare una propria tribù, ovvero un esercito più o meno grande di appassionati fedeli al marchio.

Oggi ancora di più, questo è un tema non solo oggetto di discussione ma rappresenta veramente un punto cardine per il successo di un progetto imprenditoriale.

L’obiettivo di un’impresa dovrebbe essere quello di individuare un target audience specifico a cui rivolgersi e conquistare, nel senso pieno del termine, una fetta di quel mercato.

Qua scatta una prima doverosa riflessione. Un Brand deve rivolgersi non a tutti ma solo ed esclusivamente ad un target specifico. È impossibile, soprattutto sconveniente, pensare di piacere a tutti.

Il concetto di tribù serve anche per questo.

A chi voglio rivolgermi?

Chi saranno quei clienti, rappresentativi di un mercato ristretto, a cui desidero che l’azienda si esprima ai massimi livelli di performance al fine di fidelizzarli a tal punto che possano diventare degli ambasciatori del marchio?

Ho tracciato un profilo dettagliatissimo di questi clienti target?

L’importanza di profilare chirurgicamente la nicchia di mercato di riferimento e quantificarne la popolosità dei clienti obiettivo è il primo step da fare, per costruire la propria tribù.

Per fare al meglio questo lavoro, dopo aver individuato quale essa sia, è fondamentale la comunicazione esterna, che dovrà essere caratterizzata a continui richiami a quel tipo di target e alla squalifica dai clienti non voluti.

Questo significa che i materiali di marketing saranno caratterizzati da una comunicazione e un copywriting molto espliciti nel far capire chi sta cercando l’azienda come clienti e chi non potrà diventarlo mai.

Una volta che all’impresa è chiaro chi cerca come cliente e dopo che vengono innescate le leve di marketing funzionali a mirare nella direzione giusta, diventa fondamentale l’attività funzionale non solo a trattenere i clienti ma a farli diventare membri della tribù.

Affinché questo avvenga è fondamentale che il Brand inneschi questi meccanismi:

  • Comunicare la tribù, far sapere ai clienti che il Brand li vede come membri di una comunità;
  • Dare esclusività alla stessa;
  • Comunicare il senso di scarsità;
  • Diffondere il senso di appartenenza

Per fare tutto ciò è chiaro che l’impresa deve lavorare molto per superare le aspettative dei clienti, che saranno disponibili a dichiarare fedeltà al Brand ed esserne i primi portavoce solo a fronte di un rapporto che li gratifica appieno.

Per ottenere questo secondo obiettivo è importante che all’impresa siano chiare le aspettative dei clienti ed essere in grado di superarle.

Questo è certamente l’obiettivo più sfidante, considerato anche il fatto che i parametri di performance richiesti dal mercato si stanno alzando, in tutti i contesti di business.

Il concetto di tribù non è perseguito come dovrebbe da parte delle imprese, PMI soprattutto.

Questa scelta strategica va invece messa tra gli obiettivi primari.

Attenzione: tanto più gli acquisti dei clienti sono ripetitivi e non one shot e tanto più il concetto di tribù diventa strategico.

Tanto più i clienti hanno potenzialmente la possibilità di continuare a servirsi del Brand nel tempo e tanto più è necessario lavorare per creare questa fedeltà e questo senso di appartenenza.

Come funziona nella tua impresa?

Prima di tutto, ti è chiaro chi siano i clienti che vuoi avere e quali invece lasci volentieri agli altri?

Esiste una profilazione certosina dei tuoi target audience?

C’è una progettualità funzionale a costruire la tua tribù?

Ci sono delle azioni di marketing che mirano a raggiungere questo importante obiettivo?

Altra parola chiave determinante: progetto.

Una tribù non si costruisce con uno schiocco di dita.

Servono idee chiare, definizione dei tempi e dei modi.

Si tratta di un progetto nel progetto. Nel senso che dentro il piano di marketing ci deve essere una progettualità specifica per definire i criteri che si vuole abbia la comunità fedele al Brand e poi bisogna lavorare per attrarne gli adepti.

 

Voglio avere la mia tribù. Desidero un check up gratuito [CLICCA QUI]

Tutta l’impresa deve essere coinvolta in questo processo.

I primi membri della tribù devono essere quelli appartenenti all’impresa stessa.

Ricordati che vanno pensati anche i simboli della tribù, che dovranno il più possibile essere visibili e riconoscibili.

L’esempio della spilla è quello che più di tutti ti rendono l’idea ma sono molti altri quelli che potrai utilizzare.

È importante che la comunicazione possa diventare virale, in modo tale che chi non fa parte della tribù desideri con più ardore che questo avvenga.

Ricorda il senso di scarsità e di esclusività.

Non devi avere un numero infinito di clienti ma semplicemente il numero giusto, pur crescente, che ti permetta di contare sul maggior numero di veri fan.

La tribù rappresenta lo zoccolo duro del Brand, i clienti più affezionati, quelli che sono disposti a fare molte cose in più per continuare il rapporto con il marchio.

La tribù offre feedback continui all’impresa. È spunto continuo per migliorare.

La tribù parla, chiede, ascolta e contribuisce attivamente alla crescita del marchio.

Vuoi costruire la tua tribù?

Vuoi avviare quel progetto che ti permetterà di contare su una clientela più fedele, più attiva e dal life time value decisamente più alto?

Attivati subito: chiama l’800-123784 oppure riempi il form che trovi QUI.

Faremo un CHECK-UP gratuito della tua impresa e capiremo assieme a te quali potranno essere le strategie più opportune per creare la tua tribù.

Voglio avere la mia tribù. Desidero un check up gratuito [CLICCA QUI]

Fondatore dell’Agenzia, è da ormai vent’anni nel settore del marketing e della comunicazione.
Energia, creatività e leadership. Per Andrea non esiste la parola impossibile e ogni sfida è solo un nuovo traguardo da conseguire.

Share

Lascia un commento

Pin It on Pinterest

Share This

Vuoi ricevere informazioni GRATUITE su marketing e vendite B2B?

Inserisci i tuoi dati solo se vuoi migliorare i tuoi risultati attuali di vendita.