Vai al contenuto

Cosa ti serve per acquisire clienti nel 2023?

Cosa ti serve per acquisire clienti nel 2023?

Cosa ti serve per acquisire clienti nel 2023?

Condividi:

È un dato di fatto che il contesto lavorativo del giorno d’oggi non è più quello di 50 anni fa.

Che scoperta mi dirai…

Beh, mettiamola così, acquisire clienti nel 2023 è sicuramente più complicato di una volta.

Forse un po’ meglio…

 

Se andiamo indietro negli anni e facciamo una rapida analisi, ci rendiamo subito conto che i mercati erano molto meno ingombrati, in pratica c’era molta meno concorrenza.

Oggi invece non c’è contesto nel quale la concorrenza non sia pressante.

Capito quindi che il mercato è oggettivamente cambiato rispetto ad una volta, bisogna per ovvi motivi attrezzarsi con strumenti e attività che una volta non si facevano.

Perché? Semplicemente perché non servivano.

Prima di parlare delle azioni di marketing e comunicazione da fare per acquisire clienti nel 2023, lasciami affrontare due punti importanti.

 

Quanto puoi spendere?

Qualsiasi sia l’azione di marketing che pensi di implementare, prima di farlo devi assolutamente conoscere due parametri.

Il primo: quanto puoi permetterti di spendere per ottenere una vendita.

Sì hai capito bene, per vendere devi sborsare del denaro.

I clienti non arrivano dal cielo, per acquisirli devi fare delle azioni e queste azioni costano. Che sia una campagna su Google o LinkedIn, la partecipazione a una fiera o qualsiasi altra attività, per sostenerla devi sborsare dei soldi.

Quanti soldi puoi permetterti di tirar fuori per acquisire un cliente?

Senza questo dato non puoi scegliere la leva di marketing più efficace da utilizzare.

Ovviamente devi avere chiaro il “life time value” del cliente, quanti sono quindi i margini che il cliente ti lascia da quando inizi a lavorare con lui fino a quando il cliente cessa di essere tale.

 

La variabile tempo

Il secondo punto fondamentale da affrontare e conoscere è la variabile tempo.

Dopo quando tempo rientri dell’investimento fatto per acquisire un cliente.

Concetto strettamente collegato al primo.

Sì perché potresti anche decidere di acquisire un cliente in perdita (la prima vendita quindi non ti fa guadagnare economicamente, il guadagno però arriva perché sai che nel tempo il cliente ti porta redditività) ma devi avere un cash flow che ti permetta di stare fuori per il tempo necessario per rientrare dall’investimento.

È un tempo che ti puoi permettere?

Ecco, questi sono i primi due dati che devi conoscere prima di iniziare a fare qualsiasi azione o di affidare l’incarico a un’agenzia di marketing.

 

Con quali azioni iniziare? 

Ma ora andiamo alle azioni da fare nel 2023 per acquisire clienti.

Se operi nel B2B la prima su tutte è il “direct marketing”.

Molto probabilmente se vendi ad un target business, il tuo cliente è rappresentato da un’impresa ben definita, sai quale sia il settore di riferimento, dimensione, zona geografica ecc. Il target quindi è tecnicamente definito “statico”, quindi di chiarissima identificazione.

Numericamente i tuoi clienti potenziali, molto probabilmente, sono contenuti. Per contenuto intendo un numero che si aggira, nel mercato nazionale, su numeri che vanno dalle migliaia alle decine di migliaia, difficilmente parliamo di numero più ampi.

Ecco, se queste sono le condizioni, l’attività che devi assolutamente fare è il direct marketing. Contattare quindi uno ad uno questi clienti per proporre i tuoi prodotti o servizi.

Il contatto deve essere fatto a più livelli (step 1 invio di materiale via posta, step 2 sequenza di email con link ad una landing page, step 3 follow up telefonico) e deve avere come oggetto un’offerta irresistibile.

È questo ciò che devi fare se operi in un contesto con le caratteristiche che ti ho descritto sopra. Questo tipo di attività viene spesso proposto da agenzie di marketing che sono in grado di offrire una consulenza e successivamente una collaborazione finalizzata all’aumento delle vendite.

 

Altra attività da implementare nel 2023 e che sarà sempre più strategica è il cosiddetto co-marketing. Instaurare quindi delle collaborazioni con aziende che non sono con te in concorrenza ma che condividono lo stesso target di interesse.

Da dove iniziare?

Guarda la tua filiera, tra i fornitori o i clienti, c’è qualcuno che non è in concorrenza con te e che potrebbe condividere un progetto?

L’obiettivo è quello di “mettersi assieme” per fare meno sforzo per acquisire clienti.

Ovviamente non deve esserci concorrenza ma complementarietà.

Va poi scritto un progetto che identifichi chi fa cose e quali sono gli obiettivi?

Alcuni esempi?

Guarda cosa ha fatto Redbull con Go Pro oppure illy con Domori. Sono solo alcuni esempi di progettualità condivise di successo.

Fai altrettanto, indentifica il partner e condividi un progetto.

Molto spesso l’acquisizione di nuovi clienti con questa modalità è più semplice e veloce.

Queste sono due delle principali azioni che ti suggerisco di fare per acquisire nuovi clienti nel 2023.

 

Se pensi di avere bisogno di una consulenza marketing personalizzata che ti consenta di avviare o implementare questo tipo di attività chiama ora l’800-123784 e chiedi un check-up della tua realtà che ha la funzione di fotografare lo stato dell’arte e capire quali possano essere le potenzialità di sviluppo commerciale e le strade da percorrere per raggiungere questo obiettivo.

Prenota ora il tuo confronto con L’Ippogrifo®, otterrai senza impegno informazioni aggiuntive a quelle che puoi avere e senza dubbio delle linee guida strategiche.

 

VOGLIO DEI CONSIGLI PER IMPLEMENTARE IL MIO MARKETING
DESIDERO UN CHECK UP GRATUITO

 

 

SEGUICI

Ricevi un alert quando verrÀ aggiunto un nuovo articolo

Iscriviti alla newsletter gratuita scelta da oltre 20.000 professionisti italiani del marketing e delle vendite.

In questo modo non perderai le novità in tema di marketing, comunicazione e vendita B2B e potrai scaricare moltissimi materiali gratuiti.

Iscriviti alla newsletter del marketing B2B

Iscriviti alla newsletter gratuita scelta da oltre 20.000 professionisti italiani del marketing e delle vendite.

In questo modo non perderai le novità in tema di marketing, comunicazione e vendita B2B e potrai scaricare moltissimi materiali gratuiti.

Iscriviti alla newsletter del marketing B2B

Iscriviti alla newsletter del marketing B2B

Iscriviti alla newsletter gratuita scelta da oltre 20.000 professionisti italiani del marketing e delle vendite.

In questo modo non perderai le novità in tema di marketing, comunicazione e vendita B2B e potrai scaricare moltissimi materiali gratuiti.

Iscriviti alla newsletter del marketing B2B

Iscriviti alla nostra Newsletters per restare aggiornato nel B2B

ARGOMENTI

Post correlati

Riproduci video

CHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

CHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

Vuoi capire quali vantaggi potrebbe fornire il marketing alla tua azienda? Scoprilo con Question Marketing, l’audit su misura per tutte le Piccole e Medie Imprese che operano nel B2B.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy