Category Archives: Vendite all’estero

Vuoi vendere all’estero ma il tuo focus è a 6 mesi? Non chiedere i contributi al MISE!

Post molto veloce 100% export oriented. Forse lo saprai, altrimenti te lo dico io, che il governo italiano ha nuovamente messo a disposizione delle imprese italiane i contributi per l’internazionalizzazione. Trovi tutti i contenuti informativi e le istruzioni per richiedere i voucher qui http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/incentivi/commercio-internazionale/voucher-per-l-internazionalizzazione-2017 L’operazione viene ripetuta dopo quella di successo del 2015. Proprio perché abbiamo visto cosa è successo nella tornata precedente, ritengo opportuno fare un po’ di chiarezza soprattutto verso quegli imprenditori che si stanno sfregando le mani pronti a sparare l’ennesima richiesta di contributi. Per carità, chiedere

Ho fatto una campagna su Facebook. Budget? 3 Euro (totali). Storia Vera

  Prendo spunto da un meeting fatto ieri con un nostro cliente. Premessa. I clienti sono sacri. Pagano lo stipendio a me e al resto del team dell’agenzia. E, come ha detto il buon Sam Walton, sono loro il capo supremo visto che hanno il potere di licenziare tutti noi, fornitori, semplicemente non dandoci più fiducia e spendendo i soldi da un’altra parte. Quindi lungi da me parlare male di Te, caro Antonio, che certamente leggerai questo post e che per me rappresenti un esempio grandissimo di imprenditore che si

Come battere la concorrenza tedesca a casa sua [tratto da una storia vera]

Ieri abbiamo chiuso un ordine in Germania per un nostro cliente marchigiano che si occupa di illuminazione di emergenza. Non è stato un ordine significativo, parliamo di circa 10K, ma il valore più grande sta nel fatto che abbiamo acquisito un nuovo cliente. Che potrà darci dell’altro fatturato nel tempo e con cui potremo intraprendere un percorso di partnership (ricordati che la LTV – life time value, il valore del cliente nel tempo – è uno dei concetti di marketing più importanti che devi conoscere molto bene). Ma perché dovrebbe

Ti presento Kriton, l’albanese che fa le scarpe agli italiani

La scorsa settimana ho fatto un viaggio di lavoro in Albania. Sono stati due giorni intensi, nei quali ho fatto molte visite ad imprese tra Tirana e Berat. Proprio a Berat ho incontrato Kriton, un imprenditore che possiede un calzaturificio e lavora molto bene. Serve alcuni famosi brand italiani e stranieri e ha creato anche una sua linea di prodotti che commercializza in parecchi paesi europei. Abbiamo fatto un meeting di 45 minuti nei quali il telefono gli è squillato cinque o sei volte. L’ho visto decisamente impegnato e coinvolto

Anche tu parli male della concorrenza? Usa l’etica come vantaggio competitivo

Ieri sono stato a pranzo con un cliente. Ad un certo punto della conversazione mi ha parlato di un suo amico imprenditore che ha fatto un’esperienza negativa con un nostro (potenziale) competitor. Si parlava di internazionalizzazione e di un progetto nel quale il cliente a fronte di un investimento di 30K non aveva raccolto nulla. Andando avanti con la conversazione mi ha fatto il nome dell’azienda che aveva erogato il servizio. Azienda che conosco perché ho una chiara conoscenza di chi opera nel mercato, ma della quale non ho molte

Pin It on Pinterest

Vuoi ricevere informazioni GRATUITE su marketing e vendite B2B?

Inserisci i tuoi dati solo se vuoi migliorare i tuoi risultati attuali di vendita.