Category Archives: Strategie B2B

Perché vendere servizi è ancora più facile che vendere prodotti

Mi capita spesso di entrare in aziende che sono convinte che vendere un servizio sia difficile. Più difficile rispetto a vendere prodotti. “Sai i servizi sono intangibili, il cliente ha poca capacità di toccare con mano ciò che gli vendiamo”. Questa la frase che ho sentito più volte incontrando aziende in settori anche diversi tra loro. Banche, assicurazioni, servizi legali, servizi alla persona, pulizie industriali. In tutti questi casi manca al cliente “il ferro”, manca il prodotto tangibile, poiché non riceve qualcosa di fisico ma sostanzialmente acquista un’esperienza, un risultato.

Perché i competitor che raccontano fesserie fanno il tuo gioco

Questa settimana ho ricevuto una bellissima email da un amico, che mi ha dato lo spunto per scrivere questo post. L’email è questa: “Ciao Andrea, guarda che proposta interessante.  Stefano “ Oggetto: Procacciamo clienti per la Sua Attività Egregio\Gentile, siamo procacciatori d’affari che individuano e segnalano nuovi clienti alla Sua Azienda. Sarebbe nostro piacere fornirLe il servizio che in breve riassumiamo: ricerchiamo nuovi clienti interessati ai suoi prodotti e servizi con sistemi on line segnaliamo i nuovi clienti direttamente nella sua posta elettronica aziendale la nostra attività di ricerca e procacciamento di clientela, si svolge

Anche io investirei 100K se fossi sicuro che tornassero

“Anche io investirei 100.000 euro se fossi sicuro che tornassero”. Questa è una frase che mi ha detto un cliente la scorsa settimana, durante una conversazione telefonica. Stavo chiacchierando con lui e parlavo di alcuni investimenti che farà la nostra agenzia il prossimo anno. E gli spiegavo che tra Google e social network il budget che stiamo definendo in queste settimane si aggira attorno ai 100K. La risposta del cliente è stata quella che ti ho riportato sopra. Vorrei in questo post approfittare di ribadire alcuni CONCETTI SACRI relativi agli

Quando le aziende sono in ostaggio dei propri dipendenti, collaboratori e consulenti

Esiste un mix di elementi che può letteralmente spegnere i motori e di conseguenza fermare l’espansione di un’impresa. L’argomento che affronteremo oggi non è assolutamente appannaggio di pochi, ma caratterizza molte (troppe) imprese italiane, soprattutto quelle guidate dall’imprenditore – proprietario. Oggi parliamo delle imprese ferme (o scarsamente dinamiche, cambia poco) a causa di una forza negativa interna: la resistenza al cambiamento di chi in azienda ci lavora, ovvero dipendenti e collaboratori. Sembra un assurdo ma è una realtà. Ci sono moltissime aziende, naturalmente PMI, che non riescono ad implementare dei

Conosci bene le potenzialità del tuo mercato?

PMI mercato italiano marketingevenditeb2b

Parlando quotidianamente con gli imprenditori mi capita molto spesso di affrontare il tema delle aspettative che gli stessi hanno nell’intraprendere un progetto di marketing. E quasi sempre riscontro, in questi casi, un problema che deve essere posto al centro del tavolo al fine di evitare che con l’imprenditore di turno non si arrivi ad una condizione di cortocircuito per la quale egli faccia un’esperienza negativa con il marketing. Il problema in questione è quello di un deficit di informazioni che l’imprenditore solitamente ha e invece deve assolutamente conoscere prima di

Pin It on Pinterest

Vuoi ricevere informazioni GRATUITE su marketing e vendite B2B?

Inserisci i tuoi dati solo se vuoi migliorare i tuoi risultati attuali di vendita.